Corsi per completare la qualifica di meccatronico PDF Stampa E-mail

Da gennaio 2013 è in vigore la legge 224/2012 in modifica alla L. 122/1992 che introduce la categoria del Meccatronico in sostituzione delle categorie Autoriparatori ed Elettrauto.
 
La circolare interpretativa n.3659 dell’11 marzo 2013 del Ministero dello Sviluppo Economico (a firma del Direttore Gianfranco Vecchio) chiarisce alcuni aspetti relativi al riconoscimento dei requisiti professionali e ai regimi transitori.
 
In riferimento alle novità introdotte dalla recente disciplina ricordiamo  che, ad oggi, mancando ancora l'accordo Stato Regioni per la definizione dei contenuti dei piani formativi, le Regioni non sono nelle condizioni di poter approvare i piani formativi stessi in disciplina della nuova figura professionale del meccatronico. Pertanto mancano ancora i presupposti normativi per l’organizzazione di corsi riconosciuti, ossia legalmente validi, per regolarizzare la loro posizione. Vi invitiamo pertanto a diffidare da qualunque ente proponga oggi Corsi per meccatronici. Appena sarà chiarito il quadro normativo sarà cura dell’Associazione provvedere a informare la categoria e a organizzare i corsi abilitanti.
 
Al riguardo, informiamo che in questi giorni, sono state avviate le prime informali consultazioni tra le Regioni per determinare i contenuti comuni dei corsi, ma siamo ancora lontani dalla definizione dei suddetti piani.